Puglia: Regionali 2020, Renzi (Iv) su Michele Emiliano: "Candidarsi contro di lui sembrava impossibile"

1' di lettura 13/09/2020 - Il leader di Italia Viva, Matteo Renzi, a Bari per un incontro elettorale a sostegno del candidato alla presidenza della Regione Puglia, Ivan Scalfarotto.

A Bari, ha avuto luogo un incontro elettorale con il leader di Italia Viva, Matteo Renzi, per sostenere Ivan Scalfarotto, candidato alla presidenza della Regione Puglia, con Iv e Azione di Carlo Calenda.

"C'era un modo per avere il voto utile e ci sarebbe stato dentro Carlo Calenda, perché me l'aveva detto lui, ci sarebbe stato dentro Ivan Scalfarotto, perché me l'ha detto lui. Il voto utile era fare un passo indietro e candidare Teresa Bellanova", dichiara Renzi.

"Michele Emiliano -sottolinea- non lo ha fatto per egoismo, ambizione, egocentrismo. Ci vuole molto coraggio per andare contro il governo regionale più trasformista e incapace di gestire la cosa pubblica con rispetto e dignità che abbia in questo momento il Paese".

E conclude il leader di Italia Viva: "Michele Emiliano ha usato il consenso dal primo giorno all'ultimo, attraverso gli strumenti più vecchi della politica. Candidarsi contro di lui sembrava impossibile. Michele Emiliano ha utilizzato ogni giorno il palazzo della Regione, e lo sta facendo anche adesso, per fare esattamente l'opposto di quello che noi riteniamo serva in politica: avere molto coraggio. Cor habeo, avere un cuore, avere una dimensione umana".


di Angy Trix
redazione@viverepuglia.it





Questo è un articolo pubblicato il 13-09-2020 alle 16:14 sul giornale del 14 settembre 2020 - 180 letture

In questo articolo si parla di politica, bari, lecce, Taranto, foggia, brindisi, puglia, regione puglia, matteo renzi, articolo, Michele Emiliano, bat, regionali 2020, italia viva, ivan scalfarotto

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bvRB