Coronavirus: No al saluto con il gomito, l'Oms spiega perché

1' di lettura 14/09/2020 - Il saluto con il gomito, ormai di uso comune da quando è scoppiata la pandemia da Coronavirus, sarebbe stato bandito dall'Organizzazione Mondiale della Sanità.

Prima della pandemia da Coronavirus, salutarsi con una stretta di mano, o con baci e abbracci era uno dei gesti più naturali del mondo. Invece adesso le persone, devono fare i conti con le abitudini più semplici, adattandosi a cambiarle per tutelare sè stessi e gli altri.

Quindi, dall'inizio della pandemia, salutarsi con il gomito è stato il modo apparentemente più sicuro per tutelarsi da un eventuale contagio. Ma l'Organizzazione Mondiale della Sanità, sembra che non sia dello stesso parere, e non lo era neppure lo scorso marzo.

Il direttore dell'Oms, Tedros Adhanom Ghebreyesus, ha ribadito ancora una volta tramite Twitter, la raccomandazione da lui stesso fatta per l'appunto a marzo, di evitare di salutarsi con il gomito. L'economista Diana Ortega, in un messaggio ritwittato da Ghebreyesus, ha scritto: "Salutando le persone, è meglio evitare di toccarsi con i gomiti perché questo ti fa stare a meno di un metro di distanza dall'altro. A me piace mettermi una mano sul cuore per salutare le persone in questi giorni".

Inoltre l'Oms, ha registrato circa 307.930 nuovi contagi da Coronavirus nel mondo, nelle ultime 24 ore. Si tratterebbe del numero più alto di contagi registrato in un solo giorno dall'inizio della pandemia. Il totale delle persone che hanno perso la vita nelle ultime 24 ore a causa del virus, si aggira intorno a 917.417, ossia 5.537 in più rispetto a ieri.


di Angy Trix
redazione@viverepuglia.it





Questo è un articolo pubblicato il 14-09-2020 alle 18:34 sul giornale del 15 settembre 2020 - 190 letture

In questo articolo si parla di attualità, bari, lecce, Taranto, foggia, brindisi, oms, puglia, articolo, bat, coronavirus, saluto con il gomito

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bvY3