Paura alla stazione di Bari: bimbo insegue un treno in partenza

1' di lettura 14/09/2020 - Un bambino di 3 anni alla stazione di Bari, ha cercato di inseguire un treno in partenza.

Un agente della Polizia Ferroviaria di Bari Centrale, uscito dal suo ufficio dopo aver finito il turno lo scorso venerì sera, ha sentito il pianto disperato di un bambino provenire dal piazzale Ovest. Allertato da quel pianto, si è diretto assieme ad altri colleghi, nella direzione da cui provenivano i lamenti.

Il poliziotto si è trovato dinanzi la scena di un bambino di circa 3 anni, che piangendo, stava rincorrendo un treno in partenza. L'agente è prontamente intervenuto salvando il bambino, e riuscendo ad evitare il peggio.

Il bimbo, figlio di una ragazza di 24 anni di origini nigeriane, era sfuggito all'attenzione della mamma che si trovava al bar, in compagnia di un'amica.


di Angy Trix
redazione@viverepuglia.it





Questo è un articolo pubblicato il 14-09-2020 alle 21:55 sul giornale del 15 settembre 2020 - 134 letture

In questo articolo si parla di cronaca, bari, bambino, stazione, lecce, Taranto, foggia, brindisi, puglia, pericolo, polizia ferroviara, articolo, bat, Bari centrale, treno in partenza

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bvZF