Polignano, Covid-19: crescono i contagi del focolaio scoppiato nell'azienda ortofrutticola

coronavirus covid 19 1' di lettura 14/09/2020 - Il focolaio Covid-19 scoppiato in un'azienda ortofrutticola di Polignano a Mare, a Bari, nei giorni scorsi, sarebbe in aumento di contagi.

Dal focolaio Covid-19 scoppiato nell'azienda ortofrutticola "Sop" di Polignano a Mare (Bari) nei giorni scorsi, i casi di positività sarebbero cresciuti di altri 168.

Appena scoperto il focolaio, erano stati effettuati i primi 273 tamponi all'interno dell'azienda, con un risultato di 108 positivi. Poi, la Protezione Civile dal 9 all'11 settembre ha allestito un'area apposita per i tamponi in modalità "drive-in", ossia senza scendere dall'auto, effettuandone 338 con un risultato di 13 positivi.

A questo totale di 121 casi, si sono aggiunti i 6 positivi in provincia di Taranto su 261 tamponi eseguiti ieri, per le persone che avevano lavorato alla "Sop" negli ultimi 14 giorni, e i loro familiari e contatti stretti. Infine, l'aggiornamento dei dati, ha portato a un risultato in crescita, per un totale di 168 casi.

Nei 12 comuni pugliesi, i casi Covid-19 sono così distribuiti: 76 a Polignano, 31 a Monopoli, 14 a Grottaglie, 14 a San Marzano, 9 a Noicattaro, 5 a Villa Castelli, 5 a Triggiano, 4 a Castellana Grotte, 4 a Conversano, 3 a Bitritto, 2 a Ostuni e 1 a Bari.


di Angy Trix
redazione@viverepuglia.it





Questo è un articolo pubblicato il 14-09-2020 alle 21:26 sul giornale del 15 settembre 2020 - 137 letture

In questo articolo si parla di cronaca, bari, lecce, Taranto, foggia, brindisi, puglia, contagi, crescita, focolaio, articolo, bat, Polignano a Mare, coronavirus, covid 19, covid-19

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bvZC