Altamura, 26enne costretta a prostituirsi con una pistola puntata alla testa: arrestato 31enne

guardia di finanza 1' di lettura 13/10/2020 - Una 26enne albanese sarebbe stata costretta per anni, a prostituirsi sotto minaccia da un connazionale di 31 anni.

Un 31enne di origine albanese, avrebbe costretto una connazionale di 26 anni a prostituirsi sotto minacce e violenze. La vicenda andava avanti già dal 2016, e la ragazza era stata costretta a prostituirsi nelle zone del Barese, del Tarantino, ma anche al nord, e all'estero, in Spagna.

La cifra illegalmente guadagnata, circa 400 euro al giorno, finiva nelle tasche del 31enne albanese. Nel dicembre del 2019 la 26enne aveva avuto il coraggio di denunciare tutto alla Guardia di Finanza, ma da allora l'uomo, sarebbe diventato ancora più ossessivo, controllandola e tormentandola continuamente, con l'aiuto di due altamurani.

La sfortunata ragazza sarebbe riuscita poi a farsi aiutare ed ospitare da un altro giovane albanese, che sarebbe stato picchiato lo scorso giugno dal 31enne indagato, arrivando addirittura a sparare colpi di pistola alla porta dell'abitazione del giovane albanese che ospitava la ragazza, a scopo intimidatorio. L'indagato albanese, avrebbe infatti programmato di uccidere il giovane che aveva dato ospitalità alla 26enne, scappando successivamente all'estero, procurandosi il nitrato d'ammonio per produrre esplosivi.

Al momento, il 31enne albanese sarebbe stato arrestato, e la Guardia di Finanza di Altamura (Ba) avrebbe eseguito un fermo nei suoi confronti, per i delitti di riduzione o mantenimento in schiavitù diretto allo sfruttamento della prostituzione, detenzione illegale di arma comune da sparo e ricettazione. Dovrà rispondere anche di minaccia aggravata, porto di armi od oggetti atti ad offendere, tentata violazione di omicidio, lesione personale e calunnia.


di Angy Trix
redazione@viverepuglia.it





Questo è un articolo pubblicato il 13-10-2020 alle 12:01 sul giornale del 14 ottobre 2020 - 255 letture

In questo articolo si parla di cronaca, prostituzione, violenza, arresto, guardia di finanza, bari, minacce, lecce, Taranto, foggia, brindisi, puglia, altamura, articolo, bat, ragazza albanese, connazionale

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/byum