Focolai Covid nelle Rsa pugliesi, Lopalco: "Distribuzione test rapidi a spese nostre in tutte le strutture residenziali"

1' di lettura 22/12/2020 - Test rapidi gratuiti nelle Rsa pugliesi: l'annuncio di Lopalco, assessore alla Sanità

Nell'ultima settimana sono scoppiati 11 focolai Covid nelle Rsa del Barese.

L'assessore alla Sanità della Regione Puglia, Pier Luigi Lopalco, durante la discussione del Bilancio di previsione 2021, ha annunciato l'arrivo dei test rapidi gratuiti per tutte le Rsa pugliesi, per scongiurare il propagarsi di focolai.

"Abbiamo già preso accordi con le strutture residenziali Rsa per fornire gratuitamente -cioè a spese nostre- dei tamponi antigenici, che sono, in base alle linee guida dell'Istituto superiore della Sanità, il metodo adatto quando si tratta di screening su persone asintomatiche in largo numero".

"Questa è la metodica adatta -spiega Lopalco- per questo tipo di screening su larghi numeri. Del resto, questo è lo stesso tipo di metodica che noi utilizziamo, per esempio, negli screening delle scuole o addirittura, in alcuni settori, anche per gli accessi ai pronto soccorso".

"Il tampone antigenico noi lo facciamo per l'accesso degli asintomatici in diversi pronto soccorso", conclude l'assessore alla Sanità.


di Hazelnut
redazione@viverepuglia.it





Questo è un articolo pubblicato il 22-12-2020 alle 19:35 sul giornale del 23 dicembre 2020 - 207 letture

In questo articolo si parla di attualità, bari, rsa, lecce, Taranto, foggia, brindisi, puglia, distribuzione, gratuiti, articolo, bat, covid 19, test rapidi, Pierluigi Lopalco, focolai

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bGN6