Il virus è cambiato, forse grazie al clima

coronavirus 2' di lettura 03/06/2020 - Il virologo dichiara: "L'infezione da Coronavirus Sars-coV-2 è cambiata" ecco perché.

Buone notizie arrivano dalle dichiarazioni del virologo Massimo Clementi, ordinario di Microbiologia e Virologia all'università Vita-Salute San Raffaele di Milano, a quanto sembra, il virus è davvero cambiato: " Ultimamente ci sono elementi che fanno pensare a un profilo clinico più basso di Covid-19. Quindi abbiamo cominciato a chiederci perché, e con uno studio abbiamo rilevato una differenza talmente evidente nelle cariche virali dei tamponi, molto più basse rispetto alla prima metà di marzo, da essere considerata molto significativa. Il motivo va approfondito. L'effetto clima, potrebbe aver giocato un ruolo", dice Clementi.

Il cambiamento del virus, è perciò dovuto a questioni di adattamento? Per condizioni ambientali meno favorevoli a lui? Sono le domande a cui stanno cercando di rispondere i virologi. "I Coronavirus, certamente risentono del clima -afferma Clementi- anche il virus della Sars scomparve nel 2004 in giugno, e non è riapparso più. C'è la possibilità che soffrano del caldo e dell'irraggiamento ultravioletto maggiore in estate, come della minore umidità. Possono essere tutti elementi che danneggiano il virus e favoriscono noi".

Massimo Clementi però, si rivela drastico in particolare su un aspetto: fare previsioni non è possibile, visto che c'è il rischio di una seconda ondata, e il virologo non la esclude: "Una seconda ondata è possibile. Anche quello che stiamo osservando adesso, è possibile che sia in gran parte dovuto proprio alla caratteristica della stagionalità. Ma non si può dire ora se ci sarà o non ci sarà una nuova ondata, nè se i virus sarà 'buono' o 'cattivo' ", sottolinea infine, Clementi. Quindi, nella speranza che il virus si indebolisca fino a scomparire, e che i vaccini siano pronti, sicuramente, il nostro compito sarà quello di continuare a tutelarci e tutelare gli altri, con tutte le dovute precauzioni prese finora.


di Hazelnut
redazione@viverepuglia.it





Questo è un articolo pubblicato il 03-06-2020 alle 12:30 sul giornale del 04 giugno 2020 - 295 letture

In questo articolo si parla di attualità, bari, virus, lecce, Taranto, foggia, brindisi, cambiamenti climaici, puglia, articolo, bat, coronavirus

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bm32





logoEV