Senegalese prende a calci e pugni un poliziotto

1' di lettura 05/06/2020 - L'episodio di violenza sarebbe avvenuto in piazza Diaz, nel centro di Savona, dove un Senegalese avrebbe dato in escandescenze:

In piazza Diaz, pare esserci stato un incontro di pugilato, e il protagonista della violenta vicenda, sarebbe un uomo senegalese che avrebbe dato in escandescenze per strada, e persino un passante sarebbe intervenuto, riuscendo tutto sommato a farsi valere.

Le ragioni che hanno scatenato la violenza del Senegalese, sono ancora sconosciute, il tutto comunque, avrebbe avuto inizio in prossimità di un passaggio pedonale. L'atto violento sarebbe stato anche filmato, e nella registrazione, pare che il giovane straniero abbia urlato anche un "vaf***" al conducente di un compattatore dell'Ata, ossia l'azienda che si occupa del servizio di igiene urbana. Mentre l'operatore pare sia rimasto immobile nel suo mezzo, un passante coraggioso invece, sarebbe intervenuto scatenando l'incontro di pugilato.

Per fermare la rissa, è intervenuta anche la Polizia, e nel tentativo di far entrare in auto il Senegalese, un poliziotto sarebbe stato aggredito con calci e pugni che gli avrebbero procurato una ferita ad un occhio. Sarebbero finiti in ospedale tutti e tre, con il migrante (già noto alle Forze dell'Ordine) ricoverato in psichiatria e denunciato per resistenza e lesioni.

Purtroppo scene di violenza simile, stanno diventando sempre più frequenti da un capo all'altro dell'Italia, con stranieri che perdono la testa aggredendo la gente per strada, alcuni a volte, non solo a mani nude, ma anche con "armi bianche". Queste situazioni di violenza gratuita, purtroppo, pare siano prese sottogamba anche dalle istituzioni.


di Hazelnut
redazione@viverepuglia.it





Questo è un editoriale pubblicato il 05-06-2020 alle 13:28 sul giornale del 06 giugno 2020 - 297 letture

In questo articolo si parla di cronaca, violenza, bari, lecce, Taranto, foggia, brindisi, editoriale, senegalese, puglia, poliziotto, bat

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bndQ





logoEV