Bando della Regione Puglia per le "Attività storiche", a Locorotondo (BA) incontro di presentazione con Confcommercio

2' di lettura 05/08/2022 - La Regione Puglia con l'avviso pubblicato sul BURP n. 75 del 7 luglio 2022 vuol riconoscere e valorizzare le attività storiche e di tradizione del nostro territorio, conferendogli la denominazione di "Attività storiche".

Nella Sala Consiliare del Palazzo di Città di Locorotondo sono stati illustrati i dettagli del bando da parte di Leonardo Volpicella Direttore di Confcommercio Bari – B.A.T. e Raphael Mayer ABOAV Confcommercio Bari-BAT, il funzionario Filippo Gasparre

di CONFIDI Confcommercio Puglia che ha illustrato le misure attualmente disponibili della Regione Puglia per avviare, ammodernare, innovare le attività di vari settori del commercio, turismo e servizi e il sindaco Antonio Bufano

Questo avviso regionale è una grande occasione per il territorio e per tutte le realtà che con gli anni hanno portato avanti le loro attività, alcune di queste attività si tramandano di generazione in generazione. Durante l'incontro oltre a chiarire gli aspetti dell'avviso, sono state indicate quali sono le categorie a cui si rivolge, quali i negozi storici, le unità locali che svolgono attività di commercio al dettaglio in sede fissa o all'interno dei mercati su aree pubbliche, le botteghe artigiane storiche, le unità locali artigianali che svolgono la produzione, la vendita al dettaglio di beni o servizi; i locali storici, intesi quali unità locali dedite alla ristorazione o alla somministrazione di alimenti e bevande.

" Un'occasione importante da non perdere - spiega Leonardo Volpicella Direttore di Confcommercio Bari-BAT. Quello di Locorotondo, come molti altri, è ricco di realtà di eccellenza in ogni settore. È un'occasione che non possiamo farci sfuggire per proseguire il cammino di promozione anche attraverso le attività come il commercio, la ristorazione e l'artigianato."

Nel corso dell'incontro sono state fornite tutte le informazioni utili e confrontarsi, e spiegare con Confcommercio darà supporto per completare l'iter di presentazione delle domande.

"Sono giornate impegnative – continua Volpicella - ma chiunque avesse i requisiti può rivolgersi ai nostri sportelli CAT dei territori. Un ringraziamento particolare al Sindaco Antonio Bufano per questa opportunità. Ci stiamo rivolgendo ai sindaci dei singoli comuni, in modo da organizzare degli incontri per poter meglio comunicare questa opportunità a tutti gli operatori interessati. Valorizzare l'impegno di tutta una vita dei nostri imprenditori, non può che renderci felici"

"Le domande dovranno essere presentate tramite il nostro Centro di Assistenza Tecnica – C.A.T. CONFCOMMERCIO BARI S.C. A R.L. - Via Amendola, 172/c – K1 7° piano - Tel. 080/5481016 – alla mail dedicata e appositamente istituita insegnestoriche@confcommerciobari.it "Restiamo a completa disposizione di tutti i richiedenti - conclude Volpicella"






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-08-2022 alle 12:24 sul giornale del 06 agosto 2022 - 135 letture

In questo articolo si parla di attualità, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/djBR





logoEV