SEI IN > VIVERE PUGLIA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Torna il Festival del Turismo Rurale itinerante dei Monti Dauni

2' di lettura
60

Torna per la seconda edizione il Festival del Turismo Rurale itinerante dei Monti Dauni. Quest’anno i borghi ospitanti sono Candela, Deliceto, Monteleone di Puglia, Orsara di Puglia e Rocchetta Sant’Antonio, lungo cui si snodano i 5 itinerari tematici basati sui sensi (gusto, olfatto, tatto, vista, udito).

Sono più di 80 le esperienze proposte, la maggior parte delle quali replicate su più turni: si va dalle degustazioni e laboratori enagostronomici dell’itinerario Gusto, alle attività sportive en plein air (cicloescursioni, trekking, flow fit, yoga, spartan system, etc…) dell’itinerario olfatto. Il tatto è dedicato ai laboratori e alle dimostrazioni dell’artigianato locale, mentre la vista è ricca di visite guidate ed esperienze immersive. Infine l’itinerario dell’udito è dedicato a performance sonore e concerti.

Il Festival, organizzato dal GAL Meridaunia, è stato presentato questa mattina nella sede regionale del Polo della Cultura e delle Arti nella Fiera del Levante di Bari e fa parte delle azioni realizzate all’interno del Progetto “Servizi Integrati Turistici dei Monti Dauni”, realizzato a valere sul PO FESR 2014-2020, Asse VI, Az. 6.8 e la finalità dello stesso è far scoprire ai turisti di prossimità le tante offerte del sistema turistico dei Monti Dauni, meta autentica e sostenibile. Per la Regione è intervenuta la dirigente della sezione tutela e valorizzazione dei patrimoni culturali, Anna Maria Candela.

“Con questo progetto – ha spiegato il presidente di Meridaunia Pasquale De Vita – vogliamo valorizzare i Monti Dauni, potenziando l’offerta del turismo rurale. Per questo abbiamo coinvolto tutti gli operatori turistici e organizzato incontri con gli imprenditori per promuovere il brand Monti Dauni”.

I programmi delle attività di ogni borgo ospitante e le schede inerenti ad ogni esperienza proposta sono consultabili dal sito web www.visitmontidauni.it (disponibile anche in versione app da smartphone), da cui è possibile prenotare le esperienze gratuite.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-05-2023 alle 18:44 sul giornale del 20 maggio 2023 - 60 letture






qrcode