SEI IN > VIVERE PUGLIA > CRONACA
articolo

Truffe ad Andria: Falsi operatori Enel

1' di lettura
88

Nella città di Andria, si sta diffondendo una preoccupante ondata di truffe.

Oggi, lunedì 13 Maggio, nel pomeriggio, due individui si sono spacciati per operatori Enel, infiltrandosi nei residence lungo la zona di via Dell'Indipendenza vicino alla Questura di Andria.

Secondo le segnalazioni pervenute, i falsi operatori Enel hanno utilizzato tattiche ingannevoli per ottenere l'accesso alle abitazioni dei residenti. Citofonando, hanno presentato falsi tesserini Enel e documenti contraffatti, inducendo le persone a credere alla loro presunta legittimità.

Una volta all'interno, hanno richiesto ai residenti di visionare le bollette e di fornire il codice POD, sfruttando l'inganno per acquisire informazioni sensibili. Questo subdolo stratagemma ha suscitato allarme tra i residenti, specialmente tra gli anziani, che sono stati particolarmente bersagliati da questi truffatori senza scrupoli. Le autorità locali invitano la cittadinanza ad essere estremamente cauti e vigili di fronte a situazioni simili. È fondamentale verificare attentamente l'identità degli operatori di servizi pubblici e non esitare a richiedere documenti ufficiali e contatti di riferimento prima di consentire l'accesso alle proprie abitazioni.

Inoltre, si raccomanda di segnalare tempestivamente qualsiasi comportamento msospetto alle autorità competenti al fine di contrastare efficacemente queste attività illecite e proteggere la comunità da eventuali danni e frodi.



Questo è un articolo pubblicato il 14-05-2024 alle 07:57 sul giornale del 14 maggio 2024 - 88 letture






qrcode