...

Nella giornata di ieri, 22 aprile, la Polizia di Stato ha eseguito l'arresto di tre individui di Trani, due uomini di 37 e 49 anni e una donna di 42 anni, per i reati di estorsione e attività illecita di parcheggiatore abusivo. L'operazione è stata il risultato di un'indagine avviata su impulso diretto della Procura della Repubblica di Trani, nell'ambito di una più ampia azione mirata a contrastare il parcheggio abusivo nella zona del porto.



...

Nella città di Canosa (BAT), un'operazione della Polizia di Stato ha portato all'arresto di un individuo di 53 anni, su mandato della Procura locale e con l'approvazione del Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Trani. L'uomo, già noto alle autorità per una serie di precedenti penali, è stato accusato di una serie di furti di telefoni cellulari.







...

Il Questore di Barletta-Andria-Trani, Alfredo Fabbrocini, ha emesso una serie di provvedimenti per contrastare la criminalità nel territorio. Grazie all'attività investigativa dell'Ufficio Polizia Anticrimine, sono stati adottati 23 avvisi orali e 13 fogli di via obbligatori.






...

I carabinieri forestali di Altamura hanno sequestrato beni e denaro per 400 mila euro nei confronti di un'azienda agricola locale, operante all'interno del Parco Nazionale dell’Alta Murgia, accusata di truffa aggravata finalizzata al conseguimento illecito di rilevanti contributi pubblici comunitari.



...

I finanzieri della Tenenza di Bitonto hanno scoperto a Palo del Colle un locale adibito all’esercizio abusivo di attività di parrucchiere, sottoponendo a sequestro le attrezzature utilizzate per lo svolgimento dell’attività.





...

I finanzieri del Comando Provinciale di Bari hanno eseguito un decreto di sequestro preventivo di beni per un valore complessivo di circa 9 milioni di euro nei confronti di una società con sede a Terlizzi operante nel settore del commercio di prodotti elettronici e dei suoi 2 amministratori, accusati di false fatture e sottrazione fraudolenta al pagamento delle imposte.





...

I finanzieri della Sezione Operativa Navale di Gallipoli hanno sequestrato a Marina di Felloniche, località del comune di Patù, un complesso turistico realizzato abusivamente in un'area soggetta a vincolo paesaggistico.